Home Attualità Cantalupo nel Sannio. Smaltimento illecito di rifiuti, 32enne arrestato dai Carabinieri

Cantalupo nel Sannio. Smaltimento illecito di rifiuti, 32enne arrestato dai Carabinieri

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cantalupo nel Sannio, hanno dato esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare a cario di un 32enne residente a Castelpetroso, appartenente ad una famiglia Rom di Isernia nota per numerose vicende giudiziarie. All’uomo è stato applicato il provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Campobasso a seguito di cumulo pene che riguardano il reato di “Dichiarazione di false generalità a pubblici ufficiali” e quello in materia di codice Ambientale quale “Combustione illecita di rifiuti”. Il prevenuto ora dovrà scontare la pena complessiva di 2 anni di reclusione. Con l’adozione del provvedimento odierno il Rom è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid-19 e autismo, i genitori: la Regione deroghi al decreto per questi bambini

Le restrizioni alle libertà di movimento dei cittadini, decise per evitare il contagio e l…