Home Attualità È morto a 94 anni l’avvocato Edmondo D’Antonio, cordoglio dal mondo forense e imprenditoriale
Attualità - Evidenza - QD - 25 Novembre 2019

È morto a 94 anni l’avvocato Edmondo D’Antonio, cordoglio dal mondo forense e imprenditoriale

Cordoglio nel mondo forense e della piccola impresa locale. E’ morto all’età di 94 anni l’avvocato Edmondo D’Antonio, originario di Frosolone, ex direttore e consulente dell’Acem e dell’Api Molise, e conosciuto per aver rivestito anche il ruolo di segretario generale della giunta regionale. “L’Acem perde una figura storica che ha coordinato con professionalità e sensibilità le attività e le vicende associative a cavallo tra il 1990 e il 2006 – si legge in un comunicato – affrontando e dirimendo sempre con garbo e saggezza le questioni e le problematiche occorse negli anni, in qualsiasi sede istituzionale, amministrativa e sociale, mettendo a servizio degli imprenditori la sua esperienza e profonda competenza maturate nel corso della lunga e brillante carriera anche presso la Provincia di Campobasso e la Regione Molise”. Il presidente dell’Acem Danilo Martino, il vice presidente Angelo Santoro, il direttore Gino Di Renzo anche a nome del Consiglio Direttivo, degli associati e del personale, partecipano con commozione al dolore per la scomparsa dell’avvocato D’Antonio. “Tutta l’associazione – continuano – si stringe intorno alla famiglia D’Antonio in questo triste momento per la scomparsa dell’avvocato Edmondo, ricordandone ed apprezzandone le doti umane e di grande equilibrio che lo hanno contraddistinto nel corso della sua esistenza terrena.” Parole di cordoglio anche dal presidente Api Antonio Patriciello. “L’Api – afferma Patriciello anche a nome degli organi direttivi e di tutte le aziende iscritte – ne ricorda le grandi doti umane e professionali che ne hanno segnato l’esistenza e la lunga esperienza legale ed amministrativa maturata anche presso la Regione Molise e che ha messo a disposizione delle aziende molisane iscritte all’Organizzazione durante l’attività direzionale svolta tra il 1990 ed il 2006”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Trasporto pubblico, Facciolla: a rischio le corse di bus e treni ai danni delle aree interne

Arrivano ancora notizia di soppressioni di treni e autobus a danno sopratutto delle aree i…