Home Attualità Isernia. Presidio dei Vigili del fuoco davanti alla Prefettura: lo Stato ci ascolti, meritiamo di più
Attualità - Cronaca - Evidenza - Isernia - Provincia di Isernia - QD - 15 Novembre 2019

Isernia. Presidio dei Vigili del fuoco davanti alla Prefettura: lo Stato ci ascolti, meritiamo di più

I vigili del fuoco meritano sicuramente di più. Sono sempre vicini ai cittadini per risolvere i loro problemi, grandi o piccoli che siano. Sono sempre pronti a intervenire in caso di emergenza, spesso mettendo a rischio la propria vita. Oggi i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil hanno organizzato dei presidi davanti alle sedi delle Prefetture, per rivendicare diritti sacrosanti. I Vigili del fuoco chiedono di essere equiparati agli altri corpi dello Stato. Vogliono il riordino delle carriere, il rinnovo del contratto e un adeguamento previdenziale, senza dimenticare la necessità di potenziare la formazione. A Isernia, in particolare, si fa sentire la carenza non solo di organico, ma anche di mezzi. E quelli che ci sono spesso sono obsoleti, hanno sottolineato i rappresentanti sindacali durante un incontro con il prefetto di Isernia Cinzia Guercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Bojano – Una quindicina di alunni positivi, il sindaco Ruscetta chiude l’istituto comprensivo

Il dato nuovo, decisamente allarmante, arriva da Bojano, dove nelle ultime ore sono risult…