Il comitato ‘I discoli del Sinarca” nonostante la pioggia ha manifestato nuovamente questa mattina a Montecilfone contro il gasdotto Larino-Chieti, che attraverserà il bosco Corundoli e che potrebbe rovinare per sempre il territorio. Secondo il comitato infatti “il bosco è uno straordinario serbatoio di biodiversità minacciato dal passaggio del gasdotto”. Il comitato nei prossimi giorni presenterà un esposto alla Procura di Larino per accertare eventuali responsabilità dei soggetti coinvolti. In particolare viene ritenuta illegittima una delibera con cui il Comune a dicembre dello scorso anno concesse la servitù di passaggio in un’area che in realtà non è di proprietà comunale ed è gravata da uso civico.

Potrebbe interessanti anche:

Tamponamento sul ponte della diga, ferita una ragazza

Incidente stradale questo pomeriggio sulla Bifernina, all’altezza di Guardialfiera. …