Una serata dalle emozioni forti, quella di scena a Pietrabbondante. In largo Ciro Menotti Simona Atzori ha raccontato la sua bellissima storia. É nata senza braccia, ma la sua grande forza di volontà le ha permesso di realizzare i sogni che coltivava sin da bambina: è infatti diventata scrittrice, pittrice e ballerina. É stata Ambasciatrice per la Danza nel Grande Giubileo del 2000 e protagonista della cerimonia di apertura delle Paralimpiadi di Torino, mentre qualche anno fa si è esibita anche al festival di Sanremo. Nel suo curriculum anche alcune collaborazioni con Roberto Bolle e il teatro alla Scala di Milano, oltre a numerosi riconoscimenti e alcuni libri editi dalle migliori case editrici. Per lei le barriere non esistono, semmai le creano gli altri. “I limiti – ha detto – sono solo negli occhi di chi guarda. Preferisco lasciarli agli altri, perché ho altro da fare”. Grande successo, dunque, per il più significativo degli eventi proposti dalla pro loco e dal comune. Ma l’estate a Pietrabbondante non finisce qui. Intanto al teatro sannitico saranno proposti altri eventi di assoluto rilievo. Dopo lo spettacolo teatrale con Debora Caprioglio e Franco Oppini – e il concerto di stasera dei Cold Color – a Pietrabbondante sono attesi altri bib del cinema e del teatro. Tra questi, spicca il nome di Giancarlo Giannini.

Potrebbe interessanti anche:

Fanelli: “Dalla vittoria di Isernia parte strada per conquistare Regione”

Il giorno dopo il voto di Isernia che ha promosso sindaco a pieni voti Piero Castrataro, b…