Home Attualità Treno Campobasso-Roma, tutti i passeggeri invitati a scendere a Isernia
Attualità - Evidenza - QD - 9 Luglio 2019

Treno Campobasso-Roma, tutti i passeggeri invitati a scendere a Isernia

A causa del maltempo e delle croniche disfunzioni delle Ferrovie in Molise circa 55 persone partite da Campobasso con il treno delle 14.15 e che sarebbe dovuto arrivare a Termini intorno alle 17.30, hanno trascorso un pomeriggio da incubo a Isernia. Dopo un quarto d’ora che il treno si era messo in marcia da Campobasso il primo stop di quaranta minuti, a causa di problemi dovuti al forte temporale che ha colpito la regione. Arrivati a Isernia con notevole ritardo i passeggeri sono stati invitati a scendere, nonostante proteste e malumori. La promessa era che ci sarebbe stato, ad attenderli, un pullman sostitutivo messo a disposizione da Trenitalia. Purtroppo, però, in piazza della Repubblica non c’era nessun pullman e nessuna informazione. Biglietteria chiusa e neanche un ferroviere che potesse dare qualche informazione. Un pomeriggio da incubo, soprattutto per chiu, ed erano tanti, che avevano coincidenze con treni ed aerei a Roma. È estate e la gente si muove, ma venire in Molise è pericoloso. Per la cronaca il pullman sostitutivo è partito alle 17,45 ben due ore e mezza dopo l’orario di partenza per Roma. Chiaramente coincidenze che si vanno a far benedire e costi aggiuntivi per tante persone. Molte di loro comunque, nell’attesa di un pullman che non arrivava, hanno preso al volo altri autobus di linee privatre dirette a Roma, ovviamente pagando di tasca loro. Un solo viaggio, due biglietti diversi e un incubo chiamato ferrovie molisane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Domenica a San Pietro Avellana torna la Fiera del tartufo nero, tante le novità

Domenica prossima, 9 agosto, San Pietro Avellana celebra il mondo del tartufo con un inedi…