Home Attualità Tunnel di Termoli, dopo sentenza Tar i consiglieri Nico Romagnuolo e Quintino Pallante chiedono di lasciare i fondi alla città per altri interventi
Attualità - Evidenza - QD - 12 Giugno 2019

Tunnel di Termoli, dopo sentenza Tar i consiglieri Nico Romagnuolo e Quintino Pallante chiedono di lasciare i fondi alla città per altri interventi

“Nella seduta odierna del Consiglio Regionale è stato approvato, con il solo voto contrario del PD, un emendamento a prima firma dei Consiglieri Quintino Pallante e Nico Romagnuolo, ad una mozione presentata dal Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle relativamente alla problematica sorta in seguito alla pronuncia del TAR Molise circa la legittimità del procedimento amministrativo propedeutico alla realizzazione del “Tunnel di Termoli”. I consiglieri firmatari, ribadendo la contrarietà alla realizzazione dell’opera e prescindendo da valutazioni sul contenzioso giuridico-amministrativo in atto, tramite l’emendamento hanno ottenuto che i fondi destinati alla realizzazione del “Tunnel” (5 Milioni di euro), nella eventualità di una definitiva ed auspicata decadenza del progetto, permangano nella disponibilità del territorio termolese, per la realizzazione di opere di diversa natura ma di eguale importanza per i cittadini”.

Nota a firma del consigliere regionale Nico Romagnuolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Domenico Ciccarella lascia la Lega: sto assistendo a un gioco che va contro i molisani

“Non è possibile più continuare a militare nella Lega perché in Molise sto assistendo a un…