“Affrontiamo questa nuova esperienza con grande senso di responsabilità e impegno nel garantire la crescita e lo sviluppo della nostra comunità”. Lo ha assicurato il neo sindaco di Pietrabbondante, Antonio Di Pasquo, a margine dell’insediamento del nuovo consiglio comunale del paese altomolisano. Per l’occasione nell’aula consiliare c’era tanta gente, a conferma del grande consenso ricevuto alle urne. Messa in archivio la cerimonia di giuramento, è tempo di pensare alle priorità da affrontare durante i 5 anni di mandato amministrativo. Intanto si punta a dare servizi di qualità ai cittadini, a risolvere le problematiche che riguardano la quotidianità. Mentre nel medio-lungo periodo l’obiettivo è quello di puntare sulle risorse locali per creare benessere. Tra le ricchezze di Pietrabbondante spicca naturalmente l’area archeologica. La sua valorizzazione e la creazione di iniziative che permettano di richiamare un maggior numero di turisti in paese è uno dei principali obiettivi che l’amministrazione Di Pasquo intende raggiungere. Si punta a chiedere alla Soprintendenza e al ministero dei Beni culturali di dare seguito alla campagna di scavi. Si lavorerà inoltre per completare e aprire al pubblico il museo archeologico.

Potrebbe interessanti anche:

Candidature, partiti in alto mare. Incognita collegi per entrambe le coalizioni

E’ un vero e proprio rompicapo il toto candidature che si sta giocando sui tavoli ro…