Una conferenza stampa per festeggiare la vittoria dopo la sentenza del Tar che ha annullato gli atti relativi alla procedura del progetto del tunnel e di riqualificazione della città di Termoli. Il Movimento 5 Stelle, la Rete della Sinistra e il Comitato No Tunnel, insieme ai legali dello studio Iacovino hanno ribadito l’importanza della sentenza, che ha accolto la tesi secondo cui la Valutazione Ambientale strategica fosse fondamentale per la legittimità dell’iter. “Una giornata storica che ha portato ad un grande risultato giudiziario che dà speranza alla città di Termoli e ai cittadini” ha commentato l’avvocato Vincenzo Iacovino. Secondo invece il difensore del Comune avvocato Lorenzo De Rubertis la sentenza del Tar “è propositiva, non contesta neppure un atto comunale, ribadisce l’aggiudicazione alla ditta e mette il Comune in condizione di sanare i difetti procedimentali che si sono determinati a causa della decisione della regione di non assoggettare il progetto a Vas. L’Amministrazione – ha continuato il legale – o sana o fa appello. Revocare l’aggiudicazione farebbe incappare in possibili risarcimenti danni” ha concluso De Rubertis.

Potrebbe interessanti anche:

La Fonderia Marinelli di Agnone lavora ad una campana per le spose del Sud

L’Università delle Generazioni di Agnone in un comunicato ha posto l’attenzion…