Home Attualità Prevenzione disagio giovanile, promosso a pieni voti il progetto dell’Andrea d’Isernia

Prevenzione disagio giovanile, promosso a pieni voti il progetto dell’Andrea d’Isernia

L’obiettivo principale del progetto “Cantiere giovani 3.0”, che ha avuto per protagonista la scuola media Andrea d’Isernia, è stato quello di prevenire il disagio giovanile e la dispersione scolastica, puntando in maniera decisa sul confronto tra ragazzi e sulla peer education, l’educazione tra pari. Sono state messe in campo anche tecniche di meditazione, oltre alle nuove tecnologie, favorendo così un uso più consapevole di una serie di strumenti con i quali si ha a che fare nella vita di tutti i giorni. I risultati del progetto sono stati presentati durante un incontro organizzato nel nuovo polo scolastico di via Umbria. Tra i progetti proposti nel cantiere giovani 3.0 ha riscosso molto interesse quello dedicato alla meditazione. Il bilancio di questa esperienza è stato positivo. I ragazzi dell’Andrea d’Isernia coinvolti nel progetto hanno promosso a pieni voti questa iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, zero contagi. Si consolida il trend positivo in Molise

Dopo il caso positivo di ieri, oggi nessun nuovo contagio dai 63 tamponi processati nelle …