SAN MARTINO IN PENSILIS – Dopo un ampio e costruttivo confronto sia con gli iscritti che con
gli amministratori uscenti, il circolo Pd di San Martino in Pensilis ha deciso di candidare a sindaco
per le prossime amministrative del 26 maggio la dottoressa Filomena Saracino, attuale vicesindaco.
Per la prima volta nella storia del paese sarà una donna, dunque, a rappresentare il Partito
Democratico, e si spera l’intero centrosinistra, che si presenta agli elettori con un programma
innovativo seppur in continuità con l’importante azione amministrativa posta in essere
dall’amministrazione uscente.
“Una candidatura- affermano dal circolo cittadino- nella naturale continuità della positiva azione
amministrativa che continua a mettere al centro la persona intesa quale insostituibile fulcro
dell’agire politico. Una figura femminile non solo come elemento di novità, ma anche di
riconoscenza nei confronti del ruolo delle donne”.
Entusiasmo e partecipazione per l’imminente tornata elettorale alla quale si comincerà a lavorare
sin da subito, continuando ad operare su di un programma partecipato e condiviso.
Il circolo tutto coglie l’occasione per ringraziare il sindaco uscente Massimo Caravatta per gli
straordinari risultati raggiunti e per la grande abnegazione con la quale ha affrontato il mandato elettorale.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…