Home Attualità Pesche. Donazioni sangue e formazione, successo per il convegno scientifico dell’Avis

Pesche. Donazioni sangue e formazione, successo per il convegno scientifico dell’Avis

Gian Franco Massaro (presidente Avis Molise)

“La donazione degli emocomponenti, un ruolo chiave nella promozione della salute nell’attuale contesto socio-sanitario”, questo il tema della giornata di studio organizzata l’altro giorno nell’aula magna del Dipartimento di Bioscienze e Territorio dell’Unimol presso la sede di Pesche. L’evento è stato organizzato da Fiods, Federazione internazionale delle organizzazioni di donatori di sangue, Avis Molise, Avis comunale di Isernia e CSV Molise e ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Isernia e dell’Asrem. Nell’arco della giornata si è parlato della promozione della cultura della donazione degli emocomponenti attraverso la formazione del personale sanitario e verranno forniti gli strumenti per l’applicazione dei requisiti normativi in materia di sorveglianza epidemiologica nei donatori e sul sistema di emovigilanza per la rilevazione di eventi e reazioni avverse nel processo trasfusionale, alla luce delle risultanze derivanti dalle rilevazioni condotte dal ministero della Salute e il Centro Nazionale Sangue. L’obiettivo è duplice: formare il personale sanitario a un’accurata selezione del donatore o potenziale donatore di emocomponenti affinché si garantisca a tutti i pazienti che ne presentino la necessità una terapia trasfusionale adeguata, sicura e di qualità e allo stesso tempo fornire le conoscenze per svolgere tutte le attività previste dal sistema di emovigilanza, cioè l’insieme delle attività che si propongono di monitorare a breve e lungo termine gli eventi associati alla trasfusione di emocomponenti al fine di identificare gli eventi avversi sfavorevoli e inattesi, permettere l’analisi epidemiologica degli episodi e contribuire alla prevenzione e al miglioramento della terapia trasfusionale. Sono intervenuti, tra gli altri, il presidente Fiods, Avis Molise e CSV Molise Gian Franco Massaro, e il presidente nazionale Avis, Gianpietro Briola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Larino: dodicenne positiva al Covid, il sindaco chiude la scuola media Magliano, in attesa dei tamponi

Non più solo una classe, ma tutta la scuola media Magliano di Larino resterà chiusa da gio…