I problemi dell’acquedotto di Poggio Sannita non sono nuovi. Le perdite lungo la condotta sono sempre più frequenti. Finora i tecnici hanno cercato di fare riparazioni qua e là, ma ora la situazione è precipitata. Da venerdì il paese è senz’acqua. Le squadre di Molise Acque stanno cercando di individuare le perdite tra il paese altomolisano e l’acquedotto Pezzelle, in località Fonte Sambuco, nel comune di Agnone. Ma il problema non è stato ancora risolto, con tutti i disagi che ne conseguono per i residenti. Alcune perdite Molise Acque le ha individuate nel territorio di Castelverrino, dove gli amministratori e il tecnico comunale di Poggio Sannita hanno effettuato un sopralluogo. Ma questo intervento potrebbe non essere sufficiente. Le autobotti della Protezione civile e Vigili del fuoco stanno cercando di riempire il serbatoio, ma l’impresa appare ardua: è come riempire una vasca da bagno con un bicchiere, l’amaro commento del sindaco Giuseppe Orlando. Le autobotti possono portare non più di 40 quintali d’acqua per volta, mentre il serbatoio del Comune ha una capienza di 800 quintali d’acqua.

Potrebbe interessanti anche:

Agnone, il Rotary Club illuminerà il campanile della chiesa di San Pietro

Giovedì prossimo, 24 giugno 2021, sarà inaugurata ad Agnone all’imbrunire la nuova i…