Le soleggiate e tiepide giornate dell’ultima settimana avevano fatto ben sperare che la primavera ormai fosse arrivata con un pò di anticipo. Ma la natura è imprevedibile, e l’inverno è tutt’altro che finito. Proprio in questo fine settimana, infatti, la stagione fredda farà ricordare che è ancora presto con un gelido colpo di coda che causerà un crollo delle temperature e che consentirà il ritorno della neve. L’affondo durerà solo pochi giorni e le nevicate non dovrebbero essere intense. L’aria molto fredda, proveniente dai Balcani, farà il suo ingresso nella notte tra Venerdì 22 e Sabato 23 febbraio, generando un calo molto sensibile della colonnina di mercurio in tutta Italia (anche più di 10 gradi in alcune zone), interessando maggiormente le regioni del medio-basso Adriatico.

In Molise, dunque, le prime precipitazioni giungeranno alle prime ore di sabato 23 febbraio, con fiocchi di neve a partire dai 150/300 metri. La dama bianca potrebbe fare la sua comparsa in entrambi i capoluoghi di provincia. Le precipitazioni dovrebbero esaurirsi nell’arco della giornata; per domenica 24 febbraio invece non si prevedono precipitazioni, ma protagonista continuerà ad essere il freddo, con venti gelidi che sferzeranno sulla regione. Da lunedì le temperature dovrebbero iniziare lentamente a risalire.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…