Home Attualità Isernia. Il presidente del Consiglio di Stato Patroni Griffi incontra gli studenti: fatevi guidare dalla Costituzione
Attualità - Evidenza - Isernia - Provincia di Isernia - QD - 21 Febbraio 2019

Isernia. Il presidente del Consiglio di Stato Patroni Griffi incontra gli studenti: fatevi guidare dalla Costituzione

È stato accolto dal grande entusiasmo dei ragazzi il presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, intervenuto a Isernia al seminario formativo – promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale – dedicato alla nostra Costituzione. Un tema sempre attuale, a maggior ragione perché quest’anno durante il colloquio previsto per gli esami di Stato agli studenti saranno poste anche domande sulla Cittadinanza e la Costituzione. In ogni caso è sempre utile ricordare alle nuove generazioni l’importanza della legge fondamentale dello Stato ricevuta in eredità dai padri fondatori dell’italia repubblicana. “Tra i compiti della scuola – ha detto il dirigente dell’ufficio scolastico regionale, Anna Paola Sabatini – c’è quello di far maturare una coscienza civica e quel senso dello Stato che possa far comprendere che esistono la libertà e i diritti, ma anche i doveri e le responsabilità di ciascuno di noi. La Costituzione – ha concluso – è importante per superare l’individualismo in luogo del bene comune”. A tracciare un profilo del presidente patroni Griffi ci ha pensato il moderatore dell’incontro, il procuratore capo di Isernia, Carlo Fucci. Dopo la laurea è subito entrato in magistratura, ricoprendo ruoli importanti e di responsabilità, anche in altri ambiti e anche all’estero. É stato anche ministro del governo Monti e sottosegretario con Letta. Risultati che non si raggiungono a caso – ha sottolineato Fucci rivolgendosi ai ragazzi – ma sono il frutto dell’impegno. Ma questo impegno, ha aggiunto Patroni Griffi, deve cominciare già tra i banchi di scuola. “La Costituzione – ha detto ancora – deve guidarci. Oggi esistono emarginazione e ingiustizia e se abbiamo paura torniamo indietro. Se le comunità si isolano e rifiutano il diverso si chiudono e diventano aggressive. Ma se voi non avrete gli stessi atteggiamenti degli adulti – ha concluso patroni griffi rivolgendosi ai ragazzi – i vostri diritti ve li sarete guadagnati, senza che alcuno ve li avrà passati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, nuovo aumento di positivi: 56 casi dai 577 tamponi, 12 le persone guarite

Ancora una impennata di nuovi positivi in Molise. Dai 577 tamponi processati nelle ultime …