9.7 C
Campobasso
giovedì, Febbraio 29, 2024

Internet nella case, Molise maglia nera: lo dice l’Istat

AttualitàInternet nella case, Molise maglia nera: lo dice l'Istat

In una casa su quattro non c’è internet. Motivo? Nessuno sa usarlo.

Il 24,7% delle famiglie italiane non dispone di una connessione internet all’interno della propria abitazione.

Ma in Molise va peggio, la nostra regione è la penultima in classifica con una percentuale ancora maggiore: il 33,7 % delle famiglie non è connessa ad Internet.

A dirlo è Istat nella sua ultima rilevazione riportata dal Sole 24 Ore, che ha aggiornato i dati al 2018. Il motivo di questa mancata connessione è principalmente legato al fatto che nessuno è in grado di utilizzare la rete. Anche se un quinto di chi non è connesso afferma che, semplicemente, non ritiene interessante Internet.

Le tre regioni in cui è più alta la percentuale di famiglie non connesse alla rete sono Calabria (33,8%), Molise (33,7%) e Sicilia (33,5%). Quelle invece nelle quali è più bassa sono il Trentino Alto Adige (19%) e la Lombardia (20,2%).

Ora, non avere una connessione a casa non necessariamente significa non accedere alla rete. Un 8,1% di chi non ha un abbonamento si connette fuori casa. Magari dall’ufficio o in un luogo pubblico. Poco più del 18% afferma che non è connesso per un problema di costi, anche se i dati che più saltano all’occhio sono due.

Il primo è legato a quel 58,2% di persone che afferma che in casa nessuno è in grado di usare Internet. Ovvero, nessuno sa connettersi e navigare. Analfabeti digitali, la cui difficoltà ad approcciarsi alla rete rappresenta un problema non solo per loro: come si può pensare di digitalizzare completamente la pubblica amministrazione se più o meno il 15% degli italiani non sa connettersi a Internet?

Poi c’è il secondo dato, più di natura culturale. Rappresentato da quel 21% di chi non è connesso, che ritiene Internet semplicemente non interessante. Una delle più grandi invenzioni non suscita alcun interesse in un italiano su venti. Elemento da non trascurare in una fase di transizione verso il digitale, perché una fetta della popolazione rischia semplicemente di essere tagliata fuori. E finchè non sa usare la rete o la ritiene non interessante, il rischio è che il Paese vada incontro all’ennesima spaccatura, con il Molise che resta ancorato alla parte che va a fondo.

Ultime Notizie