OCCHIO ALLE TRUFFE: questo il titolo dell’evento che l’Assessore Regionale Roberto Di Baggio, in collaborazione con l’USR, ha voluto proporre in Molise, inserendo una tappa regionale nel cartellone del progetto nazionale “Finanza in Palcoscenico” messo a punto dalla
CONSOB.
L’evento si è tenuto a Isernia, presso l’Auditorium “Unità d’Italia”. È stato portato in scena uno spettacolo teatrale, diretto e interpretato da Massimo Giordano, che porta in scena la truffa ideata da Charles Ponzi, divenuto famoso proprio per aver realizzato un sistema di raggiri ben articolato e studiato nei minimi dettagli.
“E’ un bel progetto, dai contenuti interessanti – ha detto Di Baggio – ma contemporaneamente studiato in maniera leggera ed accattivante, per cui, in collaborazione con l’USR, abbiamo pensato di organizzare questo evento coinvolgendo le scuole della città”. Circa 700 tra alunni e docenti hanno assistito alla rappresentazione, che è si un momento conviviale ma soprattutto “un’occasione di crescita ed arricchimento culturale per i giovani studenti, chiamati a riflettere e a confrontarsi su un tema di forte attualità. Credo che questi appuntamenti siano importanti per migliorare la qualità dell’offerta formativa rivolta ai nostri giovani, i quali richiedono e meritano la giusta attenzione da parte delle istituzioni. Istituzioni che devono essere presenti ed attente a supportare le esigenze e le criticità degli adolescenti, in modo da indirizzarli vero la costruzione di un mondo sicuramente migliore”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…