Saranno ascoltate all’inizio della prossima settimana, dal Gip del tribunale di Isernia Arlen Picano, le due maestre della scuola dell’infanzia di Venafro, sospese dall’insegnamento con l’accusa di maltrattamenti ai danni di bambini di due e tre anni, documentati dalle intercettazioni video-ambientali effettuate dalla Squadra mobile di Isernia. In attesa degli interrogatori di garanzia gli avvocati di fiducia delle due indagate per ora preferiscono non sbilanciarsi. “Devo ancora studiare gli elementi di indagine, ma in ogni caso non condivido questa esagerata enfatizzazione, anche da parte degli organi inquirenti – ha detto Gianni Perrotta, l’avvocato che insieme al collega Adirano Iannacone difende una delle insegnanti – Le eventuali responsabilità dovranno essere accertate nelle sedi opportune. In uno stato di diritto – ha concluso Perrotta – non dovrebbe essere consentita questa spettacolarizzazione”. Con ogni probabilità, dopo l’interrogatorio di garanzia il legale isernino si rivolgerà al tribunale del Riesame. Mentre il procuratore di Isernia, Carlo Fucci, si augura che si vada subito a giudizio.”Così come è stata rapida l’indagine – ha detto – così dovrà essere rapida la conclusione”. Il procuratore ha anche detto la sua sulle disposizioni del giudice per le indagini preliminari: “Avevamo chiesto l’arresto – ha concluso Fucci – ma il Gip ha ritenuto sufficiente la misura interdittiva che interrompe la condotta posta in essere dalle maestre”. Nel frattempo anche l’Ufficio scolastico regionale si è messo in moto: “Ora la nostra priorità è quella di ripristinare la normalità a scuola per dare serenità ai bambini. Per questo sono già state individuate due nuove maestre”, ha detto il dirigente Anna Paola Sabatini, che già ieri ha incontrato il dirigente scolastico della scuola di Venafro e i genitori degli alunni coinvolti nella vicenda. Intanto, l’Usr Molise – come da prassi – ha aperto un provvedimento disciplinare a carico delle due insegnanti. Tra le misure previste, anche il licenziamento.

Potrebbe interessanti anche:

La Molisana acquista anche i locali tecnici dell’ex Zuccherificio

Era rimasto invenduto solo il lotto numero 3 dei 4 dell’ex Zuccherificio e oggi Past…