Home Evidenza Isernia – Risolto il problema del trasporto dializzati. Romagnuolo (Lega): se ne occuperà gratuitamente la Croce Azzurra di Venafro
Evidenza - QD - 31 Dicembre 2018

Isernia – Risolto il problema del trasporto dializzati. Romagnuolo (Lega): se ne occuperà gratuitamente la Croce Azzurra di Venafro

Sarà la Croce Azzurra di Venafro ad occuparsi, gratuitamente, del trasporto dei dializzati in provincia di Isernia, in via definitiva. A dare la buona notizia, particolarmente attesa, la consigliera regionale della Lega, Aida Romagnuolo che, venuta a conoscenza del grave problema che riguarda molte persone, si è attivata tempestivamente con l’altro consigliere regionale, Massimiliano Scarabeo affinché venisse trovata una soluzione. Soluzione che è arrivata a tempo di record. I due rappresentanti di palazzo d’Aimmo hanno infatti contattato il presidente dell’Associazione pubblica assistenza Croce azzurra di Venafro, Massimiliano Cicchino esponendogli la situazione drammatica che vivono i tanti pazienti che hanno la necessità di essere sottoposti a dialisi ma che sono impossibilitati a raggiungere l’ospedale. Grazie alla sollecitazione dei due consiglieri regionali, che hanno preso particolarmente a cuore il problema, Cicchino si è reso immediatamente disponibile a garantire, gratuitamente il servizio. “I pazienti – ha spiegato l’esponente della Lega – saranno prelevati a casa e accompagnati in ospedale senza dover pagare un centesimo. Abbiamo ritenuto opportuno che il presidente della Croce Azzurra di Venafro informasse il presidente della Regione Toma, il direttore sanitario, quello amministrativo dell’Asrem, oltre ai vertici dell’ospedale di Isernia affinché il servizio potesse partire senza problemi e disguidi burocratici. Si chiude così una vicenda che aveva sollevato fin troppe ed inutili polemiche e che rende giustizia anche al commissario Giustini”, ha concluso, particolarmente soddisfatta Aida Romagnuolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid 19, a Campobasso 9 nuovi casi. L’aggiornamento del sindaco Gravina. Il video