E il Molise? Ignorato. La manovra del governo Di Maio, Salvini e Conte è uno schiaffo al Sud e a tutti i molisani. Ma noi continueremo a batterci anche per il diritto ad avere voce”.

Lo ha dichiarato la deputata di Liberi e Uguali, Giuseppina Occhionero, intervenuta a Montecitorio nel corso del dibattito sulla manovra finanziaria.

Appena qualche mese fa – ha ricordato la parlamentare – il Molise sembrava diventato fondamentale per il destino della nazione, tanto che qualcuno lo aveva paragonato all’Ohio. Poi – ha aggiunto l’onorevole Occhionero – passate le elezioni ai molisani sono rimaste solo le promesse di Salvini, Di Majo e di tutti quelli che sono venuti a fare passerella elettorale nella nostra regione e che ora sono tornati ad ignorarla”.

Secondo l’esponente dell’opposizione, oltre al totale disinteresse manifestato verso il Sud, nei confronti del Molise c’è anche l’aggravante di voler ‘silenziare’ l’informazione: “Il Molise – ha spiegato l’onorevole Occhionero – oltre ad essere ignorato dal Governo di Lega e Cinque stelle, ora rischia anche di rimanere senza voci libere e autorevoli e per questo – ha aggiunto – ho presentato un ordine del giorno per tutelare le tv locali, il pluralismo dell’informazione e centinaia di posti lavoro. Se Di Maio e Salvini si sono dimenticati dei molisani e non si occupano dei problemi del Sud noi – ha concluso Giuseppina Occhionero – ci batteremo affinché il Molise continui ad avere voce e difenderemo i nostri diritti”.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, tornano a salire i nuovi casi. Ma aumenta il numero dei guariti

Torna a salire il numero dei contagi in Molise, con 235 nuovi casi, di cui 58 a Campobasso…