Home Evidenza Campobasso – Il sindaco Battista azzera la Giunta: serve chiarezza politica e programmatica
Evidenza - QD - 30 Dicembre 2018

Campobasso – Il sindaco Battista azzera la Giunta: serve chiarezza politica e programmatica

La notizia era nell’aria da giorni, si attendeva solo l’ufficialità, che è arrivata a qualche giorno dalla fine del 2018. Il sindaco Antonio Battista ha azzerato l’esecutivo. La notizia ha preferito darla di persona ai giornalisti, convocati nel primo pomeriggio. Ha subito sgombrato il campo da equivoci o illazioni: nessun problema con i singoli assessori, ma a pochi mesi dalla scadenza del mandato, è necessario chiarezza e trasparenza. Sul programma di governo e sulla lealtà politica. Al sindaco non sono piaciuti i comportamenti di alcuni assessori che sarebbero già passati con altri partiti. Una presenza in Giunta dunque quasi simbolica che Battista non gradisce affatto. E ha preparato un documento, un verbale, come lo ha chiamato lui, che gli assessori sono chiamati a sottoscrivere nel quale, in sostanza dichiarano di voler condividere il percorso politico e amministrativo del sindaco fin o alla scadenza del mandato. Chi non sottoscriverà il documento sarà fuori dall’esecutivo. Battista ha preso qualche giorno di tempo per decidere e sciogliere le riserve. Pochi giorni perché l’attività di un Comune capoluogo di regione non può certo fermarsi. Il nuovo anno si annuncia dunque particolarmente movimentato dal punto di vista politico. Il sindaco scioglierà le riserve e da lì si capirà che realmente è stato con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Casa riposo Agnone, Scarano: Governo e Regione non abbandonino chi assiste gli anziani

Ogni tampone effettuato sugli ospiti e sugli operatori della casa di riposo San Bernardino…