Home Attualità Isernia. Atti osceni in pieno centro, migrante denunciato dai Carabinieri

Isernia. Atti osceni in pieno centro, migrante denunciato dai Carabinieri

Un episodio singolare, ma non certo piacevole, ha tenuto banco nella serata di ieri nel centro abitato di Isernia. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno proceduto alla denuncia a piede libero di un cittadino straniero, ospite di un centro di accoglienza, ritenuto responsabile di atti osceni. Il giovane aveva posto in essere una serie di atti “poco consoni”: infatti, mostrava le parti intime alla gente che passava. I militari dopo averlo fermato, lo accompagnavano in caserma per l’identificazione.
Un servizio di controllo straordinario del territorio è stato eseguito nella mattinata odierna dai Carabinieri della Compagnia di Isernia a cui hanno partecipato i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della locale Stazione. Il fine dell’attività è prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, con controlli mirati antidroga, in tutta l’area isernina.
In particolare i militari hanno passato al setaccio gli obiettivi ritenuti tra i più sensibili in questo centro, quali lo scalo ferroviario, il terminal bus, la villa comunale e altri luoghi di ritrovo o di interesse operativo. Sono stati istituiti diversi posti di controllo lungo le principali arterie, nel corso dei quali sono stati eseguiti numerosi accertamenti sui veicoli in transito, identificando conducenti e passeggeri, ed eseguendo ispezione per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Isernia. “Tutti in campo”, il progetto della Caritas diocesana nello spot dell’8 per mille

È destinato a diventare un modello anche per altre realtà italiane “Tutti in campo”, il pr…