Nell’ambito dell’attività di monitoraggio finalizzata alla tutela della salute,  della sicurezza e al contrasto del lavoro irregolare, reparti territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Isernia e personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro dell’Arma hanno eseguito vari controlli presso imprese, operanti nel settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti. I militari, durante i controlli, effettuati tra Isernia e altri comuni della provincia, hanno segnalato un amministratore alla competente Autorità Giudiziaria. Le irregolarità riscontrate vanno dalla inosservanza degli obblighi del datore di lavoro in materia di formazione, all’omissione delle prescritte cautele contro gli infortuni e sfruttamento di lavoratori. Contestate anche sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre quattromila euro.
I Carabinieri Forestali della Stazione di Forlì del Sannio, in una zona periferica della provincia di Isernia, hanno rinvenuto abbandonato un veicolo fuori uso su un terreno privato. Successive indagini da parte dei militari permettevano di rintracciare il proprietario e sanzionarlo in via amministrativa per un importo di oltre millecinquecento euro, per aver violato la normativa sull’abbandono di veicoli.

Potrebbe interessanti anche:

Morte Vincenzo Nardaccione, assolto Francesco Di Florio difeso dagli avvocati Arturo Messere e Marco Lorusso

Francesco Di Florio è stato assolto perchè il fatto non sussiste. Il Giudice per l’U…