Home Apertura Turismo e Cultura, parte la rivoluzione. Il 27, a Termoli, gli Stati generali
Apertura - Attualità - Cultura - Evidenza - Politica - 23 Novembre 2018

Turismo e Cultura, parte la rivoluzione. Il 27, a Termoli, gli Stati generali

Si preannuncia come una vera e propria rivoluzione copernicana quella messa in campo dalla Regione Molise nei settori del Turismo e della Cultura. Abbrivio del nuovo corso saranno gli Stati Generali il cui avvio è programmato per il prossimo 27 novembre. Luogo di partenza, Termoli, porta ideale di accesso al Molise per chiunque intenda avvicinarsi ad una Regione che ha patrimoni preziosi e storie da raccontare: i Misteri di Campobasso, la ‘Ndocciata di Agnone, le Carresi del basso Molise, la processione a mare di San Basso a Termoli, il Carnevale di Larino, il diavolo di Tufara; solo per citare alcuni dei riferimenti fatti nel corso della conferenza stampa di presentazione degli Stati Generali da parte del Presidente della Regione, Donato Toma, e dall’Assessore al Turismo e alla Cultura, Vincenzo Cotugno. Basta navigare a vista, hanno detto entrambi; finalmente il Molise potrà dotarsi di un programma organico per lo sviluppo del Turismo e della Cultura, uno strumento che consentirà crescita e sviluppo e che nasce da un approccio visionario, caratteristico di ogni grande rivoluzione.

Importanti sono le attese di crescita. La proiezione elaborata dalla Regione è altissima, intorno al 30% del Pil come è avvenuto ad esempio per Puglia e Toscana.

L’appuntamento con gli Stati Generali del Turismo e della Cultura è per martedì 27 novembre alle ore 15 al Cinema Sant’Antonio di Termoli. All’iniziativa, dedicata prevalentemente agli operatori del settore, parteciperà un parterre qualificatissimo di ospiti. Per l’occasione è stato anche realizzato un apposito logo.

Va ricordato che col nuovo anno partirà un evento di carattere internazionale, la mostra di Steve McCurry, in programma dal 26 gennaio al 28 aprile prossimi.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, strage senza fine: ancora tre vittime. Situazione drammatica sul fronte dei ricoveri: altri 18

Ormai i decessi sono diventati una terribile e drammatica costante da settimane, in Molise…