Durante la seduta notturna delle Commissioni VIII e IX riunite della Camera dei Deputati per esaminare il Decreto Genova, è stato approvato un emendamento riguardante l’autorizzazione per la riapertura del Viadotto Sente-Longo. All’interno del Decreto, infatti, è prevista la spesa di due milioni di euro che permetterà di avviare i lavori di messa in sicurezza dell’infrastruttura, fondamentale per i collegamenti tra l’Alto Molise e l’Alto Vastese. Ad annunciarlo è il Movimento 5 Stelle Abruzzo, che sabato prossimo terrà una conferenza stampa sul ponte chiuso da metà settembre. «È una risposta concreta – affermano i Grillini – ai disagi di migliaia di cittadini, un risultato importante frutto della stretta collaborazione tra i portavoce molisani e abruzzesi e di un rapporto diretto e costante con la struttura del ministero dei Trasporti, con il ministro Danilo Toninelli e con il sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti Michele Dell’Orco. Tutti i dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma sabato 27 ottobre, alle ore 10:30, sul viadotto Sente alla presenza dei portavoce alla Camera dei Deputati Carmela Grippa e Antonio Federico e dei portavoce abruzzesi e molisani in Consiglio regionale Sara Marcozzi, Pietro Smargiassi, Andrea Greco e Valerio Fontana. Alle ore 11,30 i portavoce di Abruzzo e Molise incontreranno i cittadini nella palestra comunale dell’istituto scolastico di Castiglione Messer Marino. In caso di condizioni atmosferiche avverse, anche la conferenza stampa si terrà sempre alle ore 10,30 nella palestra di Castiglione».

Potrebbe interessanti anche:

Incendio in una villetta a Campobasso, intervengono i Vigili del fuoco

Il seminterrato di una villetta alla periferia di Campobasso questo pomeriggio è stato par…