Raffaele Mastrogiuseppe, imprenditore di sessantanove anni, originario di Larino, è stato assassinato brutalmente ad Heidelberg, località a sessanta chilometri a sud di Johannesburg. Secondo le fonti della polizia locale, un commando di cinque uomini armati, ha fatto irruzzione di notte nella sua proprietà. Da una prima ricostruzione, pare che l’uomo si sia accorto del pericolo e i malviventi, per evitare reazioni, abbiano sparato i primi colpi ferendolo. Successivamente Mastrogiusseppe, ha tentato di raggiungere il piano superiore, ma è stato raggiunto sulle scale e freddato all’istante. Le autorità, inoltre, hanno dichiarato di essere riuscite a catturare due dei cinque criminali, che dopo aver fatto razzia di ogni cosa si sono dati alla fuga.

Per rispettare le volontà di Raffaele Mastrogiuseppe, le sue ceneri verranno trasportate a Larino e restituite ai familiari.

Potrebbe interessanti anche:

Isernia, strisce blu: il Tribunale respinge le richieste delle A.J. Mobilità

Respinto il ricorso con cui la ditta che gestisce i parcheggi a pagamento a Isernia intend…