Home Attualità Eccidio Fornelli, Lombardi: la medaglia di bronzo non rende giustizia ai nostri martiri

Eccidio Fornelli, Lombardi: la medaglia di bronzo non rende giustizia ai nostri martiri

 Fornelli non dimentica. Come ogni anno scuole, cittadini e autorità hanno partecipato alla messa celebrata a Castelcervaro, nel luogo in cui 75 anni fa i soldati tedeschi impiccarono il podestà Giuseppe Laurelli e Giuseppe e Vincenzo Castaldi, Celestino e Domenico Lancellotta e Michele Petrarca. Soprattutto per i familiari delle vittime è impossibile cancellare l’orrore di questo eccidio. E in effetti, a distanza di anni, qualcosa comincia a muoversi anche dal punto di vista giudiziario. Oltre all’inchiesta penale avviata dall’ex procuratore capo di Isernia Paolo Albano, c’è una richiesta di un risarcimento danni alla Germania. La sentenza è attesa per l’anno prossimo, ha ricordato il sindaco Giovanni Tedeschi. Al termine dell’incontro – d’intesa con l’Ordine dei giornalisti – è stato organizzato anche un convegno. Si è parlato anche del bombardamento di Isernia. La testimonianza di monsignor Caroselli, già vicario della diocesi, potrebbe aprire nuovi scenari, ha detto il giornalista Pasquale Damiani: alcune testimonianze parlano di un dispaccio che annunciava l’imminente bombardamento. Poi riflettori puntati ancora sulla strage di Fornelli, con una considerazione: la medaglia di bronzo concessa al Comune non rende piena giustizia alle vittime. Isernia subì un bombardamento, mentre Fornelli le bombe le ha lanciate contro i tedeschi, ha detto Pasquale Lombardi, giornalista e assessore comunale di Fornelli. Le celebrazioni del 75esimo anniversario termineranno domenica mattina, quando nella sala consiliare del comune sarà presentato il ciclo di opere dell’artista Antonio Pettinicchi dedicato ai martiri di Fornelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, zero contagi. Si consolida il trend positivo in Molise

Dopo il caso positivo di ieri, oggi nessun nuovo contagio dai 63 tamponi processati nelle …