Giovedì 4 ottobre, allo stabilimento Fca di Termoli è stato convocato il Comitato Esecutivo , durante il quale la Direzione Aziendale ha comunicato la sospensione dell’attività produttiva , per i lavoratori dell’unità cambio C520, con richiesta di trattamento ordinario di integrazione salariale, nel periodo dal 29 Ottobre 2018 al 7 Novembre 2018 .

“La sospensione – si legge in una nota Uilm – è dovuta alla necessità di fronteggiare gli effetti della temporanea contrazione dell’attività nell’unità produttiva Cambi C520 dello stabilimento di Termoli, tenuto conto della transitoria situazione di mercato.

A seguito di questa comunicazione di sospensione dell’attività produttiva richiederemo fin da subito un esame congiunto come da CCSL (Contratto collettivo specifico di Lavoro) per capire l’entità delle ricadute produttive , anche alla luce del nuovo riassetto organizzativo di Fca comunicato qualche giorno fa e che vede la nuova nomina di Pietro Gorlier Chief Operating Officier della regione Emea , è necessario urgentemente tenere incontri specifici in stabilimento per una valutazione complessiva della situazione aziendale. E’ necessario rendere esigibile il piano industriale annunciato il primo giugno dall’allora AD Marchionne a partire dalle nuove tecnologie – ibrido ed elettrico- ma soprattutto per conoscere in maniera dettagliata le possibili allocazioni di nuove prodotti all’interno dello stabilimento di Termoli”.

Potrebbe interessanti anche:

Truffe anziani, a Campobasso 87enne presa ancora di mira dopo tre anni

Anziani presi di mira dai truffatori a Campobasso, dove sono sempre più frequenti i raggir…