L’Orienteering é chiamato lo Sport dei Boschi, perché il suo campo di gara ideale é proprio il bosco, ma si puó praticare anche in altri ambienti quali centri storici, parchi pubblici e campagne. Il territorio dell’Abruzzo e del Molise sarà al centro di un evento internazionale che richiamerà centinaia di partecipanti, in particolare dai paesi scandinavi. Nella sala Nassirya del Senato è stata presentata, la five più five Days di Orienteering. Un evento organizzato da Park World Tour Italia che vedrà al via 500 concorrenti in rappresentanza di 14 nazioni. L’evento prevede 2 momenti di gara: dal 1 al 5 e dall’8 al 12 di ottobre. Tra i Comuni coinvolti ci sarà anche Montorio nei Frentani, un centro e una zona incontaminata che si prestano al meglio come punti di riferimento per un evento di questo tipo. Sono intervenuti i rappresentanti degli enti coinvolti, come il FISO e le amministrazioni locali e anche l’ambasciatore, Giandomenico Magliano, originario proprio di Montorio nei Frentani con il sindaco, Nino Ponte e il presidente della Pro loco, Pardo Spedaliere. Un’opportunità unica per promuovere a livello turistico e far conoscere facendo leva su uno sport ecosostenibile la bellezza delle due regioni e borghi unici come modello di accoglienza, esperienza e ricettività. Ancora una volta un grande evento per far conoscere una piccola comunità.

Potrebbe interessanti anche:

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila euro e avviata la raccolta fondi

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila …