Folla di politici e simpatizzanti a Isernia per l’inaugurazione della sede politica di Noi con Salvini della consigliera regionale Filomena Calenda. A fare da cornice all’evento decine di personaggi politici e non. La presenza di tanti, oltre ai dirigenti del partito regionale e provinciale, Luigi Mazzuto e Luigi Petroni, tra cui Donato Toma, Michele Iorio, il presidente del consiglio regionale Salvatore Micone, è stata etichettata come cortesia istituzionale, ma l’aria che si respirava in via Berta è quella del potere sempre maggiore che la Lega sta assumendo nel contesto nazionale e locale. Un partito che nelle proiezioni ha superato i Cinque Stelle e con Forza Italia e Fratelli d’Italia supera largamente il 40 per cento. Insomma se si andasse a rivotare il Centrodestra unito prenderebbe agevolmente la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato, ne hanno parlato a Roma Salvini, Berlusconi e la Meloni, ne hanno forse parlato a Isernia dietro le quinte dell’inaugurazione della sede, anche i big della politica locale.

Potrebbe interessanti anche:

Inclusione, iniziativa Associazione persone down e Dynamo Camp a Campobasso

L’inclusione rende il mondo più colorato e un mondo colorato è più bello. Un concett…