Non capita tutti i giorni di vedere così tanta gente e così tanto entusiasmo in una scuola. È accaduto all’Istituto per l’Agricoltura e l’Ambiente Leopoldo Pilla di Campobasso, grazie alla manifestazione Food & Fashion, alla sua quarta edizione, ispirata dal dirigente scolastico Rossella Gianfagna. Sin dall’inizio di questa esperienza ha voluto puntare sul connubio tra eccellenze enogastronomiche ed eleganza. I partecipanti hanno avuto la possibilità di seguire un percorso che ha permesso di degustare il meglio delle produzioni tipiche molisane, mentre il gran finale è stato riservato a una sfilata di moda della griffe Marcobologna, marchio di punta di Modaimpresa. Mieleganza, questo il titolo scelto per l’evento. La novità di quest’anno è stata rappresentata dal sostegno della Regione, in campo per promuovere due eccellenze della nostra terra: la moda e l’agroalimentare, ha sottolineato il vice presidente Vincenzo Cotugno. La direzione artistica dell’evento è stata affidata proprio agli stilisti ideatori della griffe Marcobologna, Marco Giugliano, tra l’altro originario di Campobasso, e Nicolò Bologna. Gli abiti in passerella sono stati realizzati da Modaimpresa, l’azienda nata dalle ceneri della Ittierre. Negli ultimi mesi la società è cresciuta. Dopo il recente aumento di capitale, si punta a raggiungere un fatturato di dieci milioni di euro in tempi ragionevoli, ha detto l’amministratore delegato Romolo D’Orazio. Ma anche a riportare in Molise i marchi che resero famosa in tutto il mondo la maison di Pettoranello. Il nome? Top secret, per ora. Ma una trattativa del genere conferma che il know how di chi ha lavorato in Ittierre è ancora molto apprezzato. Ma soprattutto il tessile molisano ha riacquistato credibilità.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, scende la curva del contagio. Intanto Toma approva il decreto che prevede 50 milioni del Por

Non accadeva da settimane: numero di casi inferiore a 100 e tasso di positività che scende…