Home Apertura Lavori di pubblica utilità. Bando regionale per gli ex lavoratori: un milione settecentocinquantamila euro a disposizione
Apertura - Attualità - Evidenza - Politica - Regione - 1 Agosto 2018

Lavori di pubblica utilità. Bando regionale per gli ex lavoratori: un milione settecentocinquantamila euro a disposizione

Dalla Regione Molise arriva una prima risposta alla platea di disoccupati rimasti senza lavoro a seguito delle numerose crisi aziendali che hanno funestato il Molise e che hanno esaurito gli ammortizzatori sociali. Stiamo parlando di un bando che stanzia 1milione e 750mila euro in favore di progetti realizzati da enti e istituzioni per assorbire manodopera da destinare a lavori di pubblica utilità. Il bando, predisposto alla fine del quinquennio Frattura, era rimasto bloccato misteriosamente in qualche cassetto che i nuovi amministratori hanno opportunamente provveduto ad aprire. In questo modo, comincia a mettersi in moto quella filiera lavorativa bloccata per molti ormai da tempo. E’ il caso, ad esempio, per una parte degli ex lavoratori dello Zuccherificio del Molise. Una risposta concreta che restituisce dignità alla parola lavoro, hanno sottolineato sia il presidente Toma che l’Assessore al Lavoro, Mazzuto.

Adesso, dopo questo primo passo, si attendono interventi strutturali per i quali verosimilmente, e visti i danni provenienti dal passato, occorrerà tempo e dedizione. Toma ha esordito come presidente della Regione pronunciando tre parole: lavoro, lavoro, lavoro. I disoccupati e le vittime delle crisi rispondono ogni giorno anche loro sempre con tre parole: subito, subito, subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Domenico Ciccarella lascia la Lega: sto assistendo a un gioco che va contro i molisani

“Non è possibile più continuare a militare nella Lega perché in Molise sto assistendo a un…