Home Apertura Finmolise, azzerati i vertici. Salta anche Paolo Verì, nominato da Frattura
Apertura - Attualità - Evidenza - QD - 31 Luglio 2018

Finmolise, azzerati i vertici. Salta anche Paolo Verì, nominato da Frattura

Nomine negli enti sub regionali, è partita la grande corsa agli incarichi: tecnici, politici e consulenziali. Si tratta di decine di incarichi che valgono da qualche migiaio di euro all’anno, a diverse decine, se non centinaia. Dipende dall’importanza dell’ente. Una tornata di nomine e rinomine che riguarda circa quindici enti e consigli di amministrazione. C’è posto per gli appetiti di tutti, partiti, correnti e movimenti. Si deciderà tutto a settembre, con le votazioni dei prescelti in consiglio regionale e con le nomine dirette previste per la Giunta.

Intanto, la calda stagione delle nomine è partita con un colpo abbastanza inaspettato, quello che l’attuale giunta regionale ha assestato ad uno degli uomini di fiducia considerati più vicini a Frattura politico e a Frattura imprenditore, il commercialista Paolo Verì, membro del Consiglio d’amministrazione della Finmolise. Infatti l’esecutivo Toma, contrariamente ad ogni previsione, visto che sta praticamente riproponendo tutta la vecchia governance dirigenziale scelta da Frattura, a sorpresa, ieri sera, ha azzerato il Consiglio d’Amminustrazione della Finmolise, dove c’erano anche Filomena Iapalucci e Gianni Leva.

Si può sicuramente parlare di sorpresa perchè Verì, probabilmente per evitare lo spoyl sistem su uno dei suoi fedelissimi, era stato rinominato da Frattura per tre anni solo lo scorso dicembre. Qualcuno dice, però, che la scelta della giunta Toma, proprio perchè azzera un Cda nominato per tre anni, potrebbe essere legalmente contestata. Magari finirà tutto davanti ai giudici, con il rischio di pagare due Cda. Quello vecchio e quello nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

VIDEO E FOTO. Casa riposo Agnone, ospiti positivi al Coronavirus trasferiti al Ss Rosario di Venafro

Sono stati trasferiti al Santissimo Rosario di Venafro gli ospiti della casa di riposo “Ta…