Home Attualità San Vincenzo al Volturno, intesa per la riapertura della cripta di Epifanio e del museo

San Vincenzo al Volturno, intesa per la riapertura della cripta di Epifanio e del museo

Presso il Complesso Monumentale di San Vincenzo al Volturno, si è tenuta una conferenza stampa di presentazione dell’Accordo di Valorizzazione dell’area monastica. Dopo gli importanti lavori di restauro della Cripta posti in essere da questa amministrazione negli anni novanta e dopo un lungo periodo di incertezze seguito a tali recuperi pittorici relativamente alle visite da parte del pubblico, finalmente, grazie ad un fitto scambio di opinioni tra il Polo museale del Molise e l’Abbazia di Montecassino, negli ultimi mesi si è giunti alla stesura di un Accordo di Valorizzazione che, per la prima volta, tra le altre cose, disciplinerà l’apertura dell’importante ciclo pittorico al pubblico con certezza e con continuità e porrà fine ad una querelle decennale che vedeva purtroppo il Bene Culturale a disposizione solo di pochi addetti. Secondo un calendario stagionale, uno dei più importanti siti culturali d’Italia e d’Europa, potrà essere visitato: Periodo primavera – estate (1° aprile – 30 settembre) – cadenze visite 9.30 – 11.00 – 12.30 – 15.30 – 17.30; Periodo autunno – inverno (1° ottobre – 30 marzo) – cadenze visite 9.30 – 11.00 – 12.30 – 15.00. L’intesa è stata siglata dal direttore del Polo museale del Molise, Stefano Campagnolo, e l’abate di Montecassino, padre Donato Ogliari. Importanti novità riguardano anche il museo in costruzione nel comune di Castel San Vincenzo. Durante l’incontro si è infatti parlato anche di un’analoga intesa tra il Polo Museale e il Comune di Castel San Vincenzo, per l’attivazione e la gestione del Museo. Costruito negli anni ’90 allo scopo di esporre i reperti rinvenuti durante gli scavi condotti nell’area archeologica, di fatto non è mai entrato in funzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, nuovo aumento di positivi: 56 casi dai 577 tamponi, 12 le persone guarite

Ancora una impennata di nuovi positivi in Molise. Dai 577 tamponi processati nelle ultime …