Home Cronaca Controlli della Polizia nella Casa degli Angeli a Campobasso
Cronaca - Evidenza - 12 Giugno 2018

Controlli della Polizia nella Casa degli Angeli a Campobasso

Macchine della Polizia e cani antidroga da Bari questa mattina alla Casa degli Angeli a Campobasso. Gli agenti della Mobile, coordinati dal dirigente Raffaele Iasi, insieme a quelli della Volante, del servizio Immigrazione hanno effettuato controlli nella struttura che ospita la mensa della Caritas e diversi tra stranieri e italiani. Alcuni residenti hanno segnalato, preoccupati, nella zona un continuo via vai di gente, bianchi e neri e fenomeni di spaccio e consumo di stupefacenti. Il controllo c’è stato, ma non è stata trovata droga nella struttura. Ora è da verificare se il numero di persone all’interno sia congruo, ce ne sono tante, se le comunicazioni delle presenze siano state effettuate nei termini previsti e secondo le modalità. I responsabili della struttura, collaborativi, porteranno le carte in via Tiberio, in Questura, per un più approfondito controllo. I poliziotti hanno fatto un giro anche nel vicino cantiere della metropolitana leggera, dove sono state trovate alcune siringhe usate, scatole vuote di medicinali e carte. C’erano, in quell’area dei bagni chimici, rimossi in precedenza, dove era segnalata attività di consumo di droga e di vendita. Quello dello spaccio e del consumo di droga è purtroppo un triste e diffuso fenomeno in città.

Altri controlli sono effettuati anche in un appartamento che ospita migranti a Ferrazzano. Pure lì non è stato trovato nulla.

Gli agenti, con i cani, sempre nel capoluogo, si sono spostati dalla Casa degli Angeli nel vicino quartiere Montegrappa e hanno fatto un sopralluogo in un bar della zona e in un bed&breakfast. Nulla di particolere da segnalare, se non, nell’esercizio commerciale il ritrovamento di una dose di stupefacente per uso personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Majorana-Fascitelli, il commosso saluto agli studenti della preside Di Nezza

Carissimi, come da consuetudine rivolgo il mio saluto istituzionale alla comunità educativ…