“Un giorno con l’Avis “: è questo il nome dell’evento che ha preso luogo presso l’auditorium del liceo scientifico “Raffaele Capriglione” di Santa Croce di Magliano. I ragazzi della scuola hanno organizzato un’autogestione dove sono stati affrontati diversi temi tra cui quello della donazione. A tal proposito sono stati invitati i due gruppi giovani Avis di Colletorto e giovani Avis di Santa Croce di Magliano, legati alla sezione Avis “Angelo Tatta” di Santa Croce di Magliano. Con questo incontro è stata ribadita l’importanza della donazione di sangue e plasma per poter offrire una speranza di vita alle tante persone che ne necessitano.
La giornata si è aperta con l’intervento dei due presidenti dei due gruppi giovani: Antonella Mele (Colletorto) e Michela Quiquero (Santa Croce di Magliano); a seguito Flaviano Alfieri presidente della sezione Avis di Santa Croce che ha creato le basi per dare vita ai due gruppi giovani Avis, e il dottor  Pasquale Marino, responsabile dei centri trasfusionali Asrem che ha illustrato dettagliatamente quello che è il mondo delle donazioni di sangue.
Un’esperienza in più per quella che è la realtà dinamica dell’Avis di Santa Croce di Magliano che sempre più si afferma nel sociale come realtà concreta e consolidata. Una famiglia vera e propria che si prende cura dei suoi donatori come fossero figli.
Per conoscere tutte le nostre iniziative potete seguirci su Facebook e su Instagram.
L’Avis vi aspetta per le donazioni di sangue ogni primo sabato del mese presso la sezione di Santa Croce di Magliano nei locali attigui al pronto soccorso.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, tornano a salire i nuovi casi. Ma aumenta il numero dei guariti

Torna a salire il numero dei contagi in Molise, con 235 nuovi casi, di cui 58 a Campobasso…