8.5 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Toma nomina la Giunta, firmato il decreto. Esecutivo a quattro: rinuncia Aida Romagnuolo

AperturaToma nomina la Giunta, firmato il decreto. Esecutivo a quattro: rinuncia Aida Romagnuolo

di PASQUALE DI BELLO

Il presidente della Regione Donato Toma ha promulgato il nuovo Statuto Regionale e ha provveduto alla firma del decreto di nomina della Giunta regionale. Contrariamente a quanto definito ieri nel corso della riunione di maggioranza con i consiglieri eletti, l’esecutivo regionale è composto da solo quattro assessori e non dai cinque ipotizzati. Entrano in Giunta: Nicola Cavaliere e Roberto Di Baggio in quota Forza Italia; Vincenzo Cotugno per Orgoglio Molise e Vincenzo Niro per i Popolari per l’Italia. Salta il posto della lega e quindi di conseguenza la prevista quota rosa per espressa richiesta della consigliera Aida Romagnuolo orientata verso la Presidenza del Consiglio. Si riaprono quindi i giochi per il quinto assessore per il quale a correre sono Quintino Pallante di Fratelli d’Italia e Salvatore Micone dell’UDC. Tra i due il primo vanta una esperienza amministrativa più solida, avendo già in passato ricoperto il ruolo di assessore. A Micone potrebbe quindi andare il ruolo di sottosegretario alla Giunta regionale qualora si concretizzasse l’ipotesi Romagnuolo alla Presidenza del Consiglio.

Tutto per il momento è però rinviato alla prima seduta del Consiglio regionale, programmata per lunedì 21 maggio. Solo allora, con la elezione del Presidente del Consiglio sarà chiaro l’assetto anche per la Giunta a cinque.

In virtù del decreto di nomina, entrano in Consiglio regionale in sostituzione degli assessori, Massimiliano Scarabeo e Nico Romagnuolo per Forza Italia, Paola Matteo per Orgoglio Molise e Antonio Tedeschi per i Popolari per l’Italia.

Ultime Notizie