5 milioni di euro a disposizione del Comune di Campobasso per la zona franca urbana. Un provvedimento di cui potranno beneficiare di agevolazioni contributive e fiscali le imprese ed i professionisti che operano nelle aree che rientrano nella zona franca urbana. Il Comune ha già individuato la perimetrazione all’interno della quale rientreranno le aree delle zona franca urbana: si parte dalla Collina Monforte, passando per il centro storico, fino al quartiere Cep e monta grappa. In sostanza l’obiettivo della zona franca urbana è quello di ridurre, se non abbattere il disagio sociale, ma anche economico ed occupazionale.

I 5 milioni di euro arrivano a dodici anni di distanza dal riconoscimento, dal provvedimento, del Governo centrale che individuava Campobasso tra le città italiane destinatarie delle agevolazioni che consistono, in particolare, nell’esenzione di Irpef, Ires, Imu e i contributi a carico delle imprese per i dipendenti.

Nella sala consiliare del Comune si è svolto un incontro per approfondire l’argomento, al quale hanno partecipato, tra gli altri, i tecnici del ministero dello sviluppo economico. Una opportunità da non perdere, è stato detto nel corso della riunione che può rappresentare un elemento propulsivo per far ripartire l’economia della città.

Potrebbe interessanti anche:

Tamponamento sul ponte della diga, ferita una ragazza

Incidente stradale questo pomeriggio sulla Bifernina, all’altezza di Guardialfiera. …