In occasione della visita in Molise, Silvio Berlusconi è tornato a San Giuliano di Puglia, un paese a lui caro dopo l’esperienza del terremoto e del crollo della scuola Jovine vissuta allora da presidente del Consiglio negli anni dell’emergenza e della ricostruzione.

A dieci anni dall’ultima visita l’ex premier si è soffermato al parco della memoria per un momento di raccoglimento e di ricordo degli eventi insieme al sindaco, Luigi Barbieri e al candidato presidente, Donato Toma.

Berlusconi ha poi raggiunto il centro storico e la chiesa soffermandosi con i cittadini e annunciando di voler portare anche un Consiglio dei ministri in paese dopo la formazione del governo bocciando, inoltre, l’ipotesi del centro di accoglienza al villaggio.

Potrebbe interessanti anche:

Tv locali, pubblicato il bando per investimenti in tecnologie innovative

Pubblicato il “Bando per all’erogazione di contributi alle imprese titolari di emittenti t…