17.1 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Sgominata la pericolosa banda dell’Audi A8: il blitz con sparatoria in Campania

AttualitàSgominata la pericolosa banda dell'Audi A8: il blitz con sparatoria in Campania

Che fossero criminali pericolosi ne erano consapevoli anche qui in Molise, tanto che i carabinieri di notte negli ultimi tempi indossavano il giubbotto antiproiettile. La probabilità era quella di imbattersi nell’Audi A8 grigia con cui nei mesi scorsi sono stati messi a segno numerosi colpi nelle regioni del Sud, anche in Molise, dove in una sola notte a cavallo tra il 7 e l’8 marzo i malviventi erano riusciti a entrare nelle tabaccherie di Ururi, San Martino, San Giuliano di Puglia, Colletorto con l’ultimo colpo a Bonefro, fallito per l’arrivo dei carabinieri. Portavano via soprattutto sigarette e gratta vinci. Colpi anche a Guglionesi, Casacalenda, Ripalimosani. Unico comun denominatore sempre la stessa Audi A8 immortalata dalle telecamere di sicurezza. La banda ora è stata sgominata e tre albanesi senza fissa dimora di 39, 35 e 26 anni sono stati arrestati in Campania, a Villa Literno, durante un’operazione degli agenti della questura di Caserta. La banda di criminali aveva scelto una casa di Villa Literno come base logistica. Dopo numerosi appostamenti è scattato il blitz proprio mentre l’auto rientrava nel covo. Ne è nata una sparatoria e un inseguimento finito con l’arresto di tre di loro. Un quarto è in fuga. Sono accusati di tentato omicidio, porto abusivo di arma comune da sparo, resistenza a pubblico ufficiale, possesso non giustificato di oggetti atti ad offendere e di arnesi atti allo scasso, lesioni personali, nonché per la ricettazione di un’arma, un’autovettura e un enorme quantitativo di sigarette. Nell’auto reduce da un colpo sono state trovate sigarette, 3mila euro in contanti, e 350 gratta e vinci. Le indagini sono solo all’inizio e si cercano collegamenti tra la banda arrestata in Campania e i malviventi che hanno seminato terrore in mezza Italia.

Ultime Notizie