Home Attualità Venafro. Il museo Winterline rilancia: nuovi allestimenti e visite prenotate fino al 2019
Attualità - Evidenza - Provincia di Isernia - QD - Venafro - 30 Dicembre 2017

Venafro. Il museo Winterline rilancia: nuovi allestimenti e visite prenotate fino al 2019

Nuovi allestimenti e nuovi spazi per il museo Winterline. L’esposizione ospitata nello storico palazzo De Utris è stata infatti arricchita con altro materiale recuperato in zona e con nuove scenografie, oltre a una biblioteca tematica e a una sala multimediale. Altri importanti tasselli che consentiranno ai visitatori di conoscere più a fondo ciò che è accaduto a venafro e dintorni durante la seconda guerra mondiale: “Oltre a un aggiornamento espositivo con nuovo materiale proveniente dal territorio- ha spiegato Luciano Bucci, “anima” del museo – abbiamo aggiunto anche una sala multimediale e una piccola biblioteca tematica, donata dalla famiglia Terenzi di Venafro. Lo scopo è sempre lo stesso: avvicinare le nuove generazioni allo studio e alla conoscenza di quello che accadde durante la Seconda Guerra Mondiale, in particolare sul nostro territorio e la Winterline”. Nonostante le oggettive difficoltà economiche – e al rischio sfratto che negli ultimi tempi ha messo il rischio il futuro del museo – l’associazione Winterline va avanti, forte del confortante numero di presenze che si registrano ogni anno. I visitatori non arrivano solo dal Molise, ma anche dal resto d’Italia e dall’estero: “Ci sono prenotazioni fino al 2019 – ha spiegato Bucci -; il museo è riconosciuto e apprezzato anche da diverse ambasciate. Sarebbe un peccato perderlo per questioni burocratiche. Con le istituzioni abbiamo avuto diversi incontri, ma finora ci sono state solo tante promesse e nessuna certezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Campomarino: malore sulla spiaggia per un anziano, nonostante i soccorsi arriva morto in ospedale

Non c’è stato nulla da fare per un uomo di 80 anni che questa mattina ha accusato un malor…