Home Evidenza Operazione ‘Dirty Market’, maxi sequestro di pesce della Guardia costiera
Evidenza - QD - 30 Dicembre 2017

Operazione ‘Dirty Market’, maxi sequestro di pesce della Guardia costiera

Maxi operazione della Guardia Costiera denominata “Dirty Market” , che ha portato a ingenti quantitativi di pesce sulle coste molisane e abruzzesi.

243 i controlli eseguiti, nel corso dei quali sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 90mila euro, sequestrati 1.351 chili di pesce. Tre le denunce per frode in commercio.

Le violazioni riscontrate sono riferite all’inosservanza delle norme sull’etichettatura. L’operazione della Guardia costiera era iniziata il 29 novembre ed ha come obiettivo quello di tutelare i consumatori e l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Coronavirus, negativo il test per la 17enne ricoverata a Vasto. Allarme in Abruzzo rientrato

Allarme Coronavirus rientrato in Abruzzo, dopo la preoccupazione di ieri per un caso sospe…