Home Attualità Isernia. “Adotta un nonno”, presentato il progetto della Federazione pensionati Cisl
Attualità - Evidenza - Isernia - Provincia di Isernia - QD - 30 Novembre 2017

Isernia. “Adotta un nonno”, presentato il progetto della Federazione pensionati Cisl

Gli anziani non devono essere un peso, ma una risorsa. Emarginarli sarebbe un errore. Hanno ancora tanto da dare, con la loro esperienza possono essere di grande aiuto alle nuove generazioni, offrendo loro qualche consiglio utile o, più semplicemente, coinvolgendole con i loro racconti. In fondo i nonni non chiedono altro. Vogliono continuare a sentirsi parte attiva della società e magari ricevere a loro volta sostegno dai più giovani, che potrebbero ad esempio introdurli e guidarli nel mondo delle nuove tecnologie. L’impresa non è certo impossibile, semmai è vero il contrario. E la federazione pensionati della Cisl vuole dimostrarlo, lanciando il progetto “Adotta un nonno”, presentato ufficialmente a Isernia. Grazie anche al pieno sostegno della diocesi di Isernia-Venafro, il sindacato di categoria della Cisl si propone di creare punti di incontro sia in città sia negli altri centri della provincia. Ma un ruolo decisivo viene ancora una volta affidato alle scuole. Forte dei risultati raggiunti in passato, anche quest’anno l’istituto comprensivo Giovanni XXIII di Isernia ha scelto di aderire al progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Covid 19, a Campobasso 9 nuovi casi. L’aggiornamento del sindaco Gravina. Il video