Home Attualità Sequestro condotte depuratore di Termoli, il sindaco Sbrocca: “Totale estraneità ai fatti”
Attualità - Evidenza - QD - 29 Novembre 2017

Sequestro condotte depuratore di Termoli, il sindaco Sbrocca: “Totale estraneità ai fatti”

In merito al sequestro preventivo della condotta di scarico in mare dell’impianto di depurazione del porto di Termoli, il sindaco Angelo Sbocca dichiara la completa estraneità ai fatti evidenziati nell’atto. “Ho completa fiducia nel lavoro che la Magistratura sta effettuando su un tema così importante al quale mi sono dedicato fin dal mio insediamento con forte impegno mio e della struttura comunale – commenta il sindaco Sbrocca -. Pertanto sono certo che al termine dell’indagine sarà rilevata la nostra totale estraneità a quanto oggetto di indagine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Europa: L’è tutto sbagliato, l’è tutto da rifare

Le famiglie in difficoltà o si ricompattano nei momenti di crisi o si sfasciano. Se l’Euro…