Home Evidenza Il Parco Nazionale del Matese è realtà. Ruta: sarà istituito con legge dello Stato
Evidenza - QD - Regione - 29 Novembre 2017

Il Parco Nazionale del Matese è realtà. Ruta: sarà istituito con legge dello Stato

La conferenza stampa a poche ore dall’importante risultato raggiunto in Commissione Bilancio del Senato. Roberto Ruta ha voluto comunicare ai giornalisti così il via libera al Parco nazionale del Matese: dietro le sue spalle una gigantografia di Campitello Matese, la montagna molisana che trarrà enormi vantaggi dalla nascita del Parco. Una approvazione che è arrivata dopo 5 giorni di lavori in Commissione e che ha visto l’impegno di Roberto Ruta e del collega Caleo, oltre a quello del senatore Ulisse Di Giacomo. Tutti in prima linea per portare a casa un risultato importante, ad un mese circa dallo scioglimento delle Camere. L’ultima occasione, l’ultima opportunità per veder realizzato un progetto che porterà benefici all’area interessata e, di riflesso, all’intera regione.

Oltre al Parco nazionale del Matese,un solo parco vedrà la luce ed è quello di Portofino. Questo la dice lunga sull’importanza del successo ottenuto dai senatori molisani.

Entro il 18 dicembre avremo l’istituzione del Parco nazionale con legge dello Stato”, ha annunciato Ruta che ha anche ricordato che la prossima tappa sarà quella della perimetrazione dell’intera area che coinvolge anche il versante campano del Matese.

La copertura finanziaria c’è: 300 mila euro per il 2018, a titolo di start up e dal 2019  2 milioni di euro. Somma che potrà essere eventualmente integrata dai contributi di Regioni, enti locali e fondazioni.

La strada ora è aperta, non resta che mettersi in cammino per cogliere opportunità fino a qualche mese fa insperate per le aziende e la filiera agroalimentare della zona che potranno fregiarsi del marchio Parco Nazionale del Matese.

Tra i risultati portati a casa da Ruta anche la riduzione del superticket per le fasce deboli e lo stanziamento di 60 milioni in tre anni per l’assistenza ai familiari gravemente malati. Emendamenti, sottoscritti dal senatore molisano.

anna di matteo

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Procedure COVID-19, da Neuromed un successo per il Molise

L’Istituto Neuromed comunica che, così come già annunciato dall’Asrem nel corso della gior…