35.8 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Termoli: arrestato ladro seriale di cantine e garage, in casa merce rubata per decine di migliaia di euro

AttualitàTermoli: arrestato ladro seriale di cantine e garage, in casa merce rubata per decine di migliaia di euro

Sabato sera due poliziotti in borghese lo hanno sorpreso mentre scendeva dalle scale di un’abitazione di corso Fratelli Brigida a Termoli da dove stava portando via due taniche di olio. Ne è nato un inseguimento, per le vie del centro, prima a piedi, poi con uno scooter. Un agente è rimasto anche ferito nella colluttazione, ma alla fine il ladro, un 46enne originario di San Severo, ma da anni residente a Termoli è stato fermato e ammanettato proprio sotto la sua abitazione, poco distante dal centro. Si chiama Tommaso Russo, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, in prova ai servizi sociali da un paio di anni, ma con alle spalle numerosissimi precedenti per rapina, furto aggravato, furto con strappo, estorsione, detenzione e spaccio di droga. Uno stile di vita che a quanto pare non ha mai abbandonato e che è stato confermato dall’incredibile scoperta fatta dagli agenti del commissariato di via Cina, guidati da Vincenzo Sullo. Nella sua abitazione, dove vive con la mamma e la sorella, e in quella della sua fidanzata, è stata rinvenuta una grande quantità di merce rubata e sparita secondo quanto ricostruito dalla polizia, soprattutto da cantine e garage, che Russo era molto abile a svaligiare, ma anche da esercizi commerciali. Accumulati in camera da letto, dentro e sopra gli armadi è stata trovata la merce più disparata: canne da pesca, biciclette, caschi integrali con radio incorporata, scarpe e abbigliamento firmati ancora con il cartellino, casse di vini pregiati, scatole con attrezzi da lavoro, tablet, trapani, una motosega, una fisarmonica, diversi oggetti in oro, ma anche macchine del caffè nuove di zecca, materiale di cancelleria, pentole, set di valigie, numerosissimi coltelli e tanto altro ancora, quasi un bazar. Il tutto per un valore di diverse decine di migliaia di euro. Merce che il ladro seriale è riuscito ad accumulare negli ultimi tempi e che cercava di rivendere su un mercato parallelo anche attraverso internet e i social. Al momento Russo è l’unico indagato, si sta procedendo a chiarire però anche la posizione della fidanzata e dei familiari con cui il 46enne vive.
Tommaso Russo era già conosciuto alle forze dell’ordine, e la polizia da tempo lo teneva d’occhio. Già arrestato numerose altre volte, su disposizione del Tribunale di Campobasso era affidato in prova ai servizi sociali. Ora si trova in carcere a Larino. Alcuni proprietari della merce rubata sono stati già individuati e nei prossimi giorni è verosimile che molti termolesi che di recente hanno subito furti facciano un salto in commissariato nella speranza di ritrovare qualcosa di valore o di caro che gli è stato sottratto.

Ultime Notizie