A Carpinone, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 30enne, pregiudicato, originario di Torre del Greco, in provincia di Napoli, che si trovava già agli domiciliari presso un’abitazione del comune alto molisano. I militari hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, per una condanna a sette anni di reclusione a seguito di attività estorsive ai danni di commercianti del napoletano con l’aggravate del metodo mafioso. Dopo le formalità di rito il pregiudicato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Isernia.
Nell’ambito di un servizio di controllo coordinato del territorio eseguito dai Carabinieri in varie località della provincia di Isernia, sono stati eseguiti numerosi posti di controllo con la proficua collaborazione di unità antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Chieti. Circa un centinaio i mezzi sottoposti ad accertamenti, con la identificazione dei conducenti e relativi passeggeri. Nel dettaglio, a Sesto Campano, i militari della locale Stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno segnalato alle competenti Autorità cinque persone, due 20enni della provincia di Ascoli Piceno, un 40enne di Caserta, un 25enne ed un 23enne di Marano di Napoli, tutti responsabili di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. A seguito di perquisizioni effettuate all’interno delle auto su cui viaggiavano, sono state rinvenute e sottoposte a sequestro varie dosi si sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana per un peso complessivo di circa quindici grammi. Altri due giovani, un 20enne di origine rumena ed un 30enne della provincia di Roma, sono stati fermati a Pozzilli, dai militari della Stazione di Filignano, in quanto trovati in possesso di dosi di hashish per un peso complessivo di circa sette grammi. Anche per loro è scattata una segnalazione ed il sequestro della droga rinvenuta. Infine ad Isernia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno segnalato un 18enne del posto ed un 22enne di origine nordafricana, trovati rispettivamente in possesso di involucri contenenti hashish e marijuana per un peso complessivo di circa cinque grammi, sottoposti a sequestro.

Potrebbe interessanti anche:

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’associazione Notti Mediterranee di Roccavivara presenta il programma delle iniziative 2022

Dopo due anni di stop dovuto alla pandemia, l’Associazione Notti Mediterranee di Roccaviva…