È la prima volta che succede al San Timoteo di Termoli dopo i casi segnalati in passato in altri ospedali della regione. Furto con scasso alla farmacia che si trova al piano interrato della struttura. Ignoti sono entrati in azione nella notte dalla rimessa delle ambulanze per poi forzare una finestra e raggiungere i locali della farmacia ospedaliera. Un colpo studiato nei dettagli nella zona dei frigoriferi in cui sono conservati farmaci e prodotti sanitari molto costosi. Si tratta di farmaci oncologici e destinati ad altre patologie spariti nella notte per un valore che, dalle prime stime, si aggira su migliaia di euro. A dare l’allarme sono stati i dipendenti che hanno preso servizio in mattinata. Sul posto i Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Termoli. I militari hanno effettuato i rilievi e ascoltato il personale per fare chiarezza sull’accaduto.Le indagini sono in corso e si aggiungono a quelle legate ad altri piccoli furti compiuti al San Timoteo ma in questo caso sembra più un colpo da professionisti. Non ci sono telecamere e da diverso tempo non c’è più la vigilanza armata in ospedale.

Potrebbe interessanti anche:

Andrea Greco si scaglia contro Vincenzo Scarano: “Prendo le distanze dalla sua candidatura col centrodestra alle Provinciali”

Vincenzo Scarano, capogruppo di minoranza di “Agnone – Identità e Futuro”…