Anche il reparto aeronavale della Guardia di Finanza di Termoli ha partecipato all’operazione dei colleghi pugliesi che la notte scorsa hanno sequestrato al largo di Vieste 4 tonnellate di marijuana per un valore al dettaglio di 40 milioni di euro. Tre le persone arrestate di nazionalità albanese e intercettati su una barca bianca lunga 17 metri al cui interno i finanzieri hanno trovato la droga, destinata alle maggiori piazze del mezzogiorno. Stando alle indagini la barca sarebbe partita dal Montenegro. Si tratta della più grande operazione antidroga nel mar Adriatico degli ultimi 5 anni.

Potrebbe interessanti anche:

Auto finisce in una scarpata a Campomarino, miracolata 48enne

Un grande spavento per una donna di 48 anni finita con la sua auto nella scarpata, dal cav…