*

Con l’apertura di una sede ufficiale a Bagnoli del Trigno, mette radici anche in Molise l’associazione Caccia-Pesca-Ambiente, nata non solo per tutelare i diritti degli iscritti, ma anche per far rispettare ogni azione che mira alla salvaguardia ecologica e ambientale, oltre che a valorizzare e promuovere il patrimonio naturalistico del territorio di riferimento. Tra gli obiettivi anche quello di collaborare con le autorità per la disciplina dell’attività venatoria. All’inaugurazione è intervenuto anche Alessandro Fiumani, presidente nazionale CPA. Con lui c’erano anche il vice presidente Martino Santoro, e Francesco D’Errico, componente dell’esecutivo nazionale. Tutti hanno voluto rimarcare il ruolo dell’associazione sul fronte della tutela del territorio. Presidente della sezione di Bagnoli – la prima nel Molise – è stato nominato Danilo Marchesani. L’associazione CPA – ha detto – è aperta non solo agli iscritti, ma anche a tutti coloro che intendono promuovere iniziative per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale del territorio.

Potrebbe interessanti anche:

Bufere di neve e visibilità ridotta in Alto Molise, ma i turisti non si scoraggiano

La neve è tornata a cadere anche in provincia di Isernia, precipitazioni più abbondanti in…